Now Playing Tracks

Non credo ma ci credo.

Quando te ne sei andato, lo hai fatto sicuro di aver visto tutto, di avermi visto raggiungere gli obiettivi che speravi per me, di potermi lasciare libero di proseguire in autonomia senza i tuoi fugaci ma determinati insegnamenti. No. Mi manchi ogni giorno. E, onestamente, ora saresti molto orgoglioso di me. Ho fatto molto più di quello che entrambi potevamo pensare. E continuo, ne voglio sempre di più. Te ne sei andato ma avresti fatto meglio a rimanere, per vedere tutto questo. Avresti sorriso soddisfatto, ed io ti avrei chiesto ancora una volta cosa fare, cosa dire, dove andare. Non ho mai smesso di farlo, sia chiaro. Ma almeno avrei avuto le tue risposte sorridenti e piene di fiducia. Quella fiducia che nessun altro sapeva darmi. Ciao mister. Ciao nonno. Ciao sig. bottà. Io nel dubbio continuerò a chiamarti a gran voce, quando ne avrò bisogno. Guardarmi sempre però, altrimenti potrei perdermi. Sempre.

poccapocchina:

What happens when a black man brings his white girlfriend into a barbershop in Harlem? The video sowing how people reacted to this stereotyping scenario might surprise you.

In the video, several men and women react to racist hairdresser’s attempts to intimidate and humiliate a young girl because of the color of her skin.

In an episode of “What Would You Do”, three actors play out a racist scene in Denny Moe’s, a Harlem barbershop.

One actress portrays a hairdresser who bashes a man’s girlfriend because of her differing ethnicity. The show gauged real customers’ reactions as the hairdresser repeatedly criticizes the girl in a racist rant.

thanks, p.

To Tumblr, Love Pixel Union